Skip to content Skip to footer

A ferro e fuoco.

L’OCCUPAZIONE ITALIANA DELLA JUGOSLAVIA 1941-1943

A ferro e fuoco.

   L’OCCUPAZIONE ITALIANA DELLA JUGOSLAVIA 1941-1943   

4. La stabilizzazione

Dopo la riconquista italiana il fronte insurrezionale si divide.
I nazionalisti serbi si staccano dai partigiani, di cui non condividono né l’ideologia né gli obiettivi e cercano un modus vivendi con le autorità italiane.
Pirzio Biroli è dispostissimo a condividere il controllo di parte del territorio con un movimento armato anti-partigiano. Nell’anno successivo si arriverà ad importanti accordi formali.

Come si arriva agli accordi fra četnici e comandi italiani?